close
Menu

John Deere sotto i riflettori al Best Seller Award 2014

Anche in occasione della seconda edizione del prestigioso premio organizzato nella cornice di Fieragricola John Deere conferma la sua posizione di eccellenza nel campo della meccanizzazione agricola. Ciò grazie a un’ampia e diversificata gamma, in grado di rispondere alle esigenze dei più svariati profili di utilizzatori con soluzioni produttive, affidabili ed efficienti.

E’ una performance d’eccezione quella registrata anche quest’anno da John Deere alla seconda edizione del Best Seller Award, il premio organizzato in collaborazione con la rivista Macchine Trattori con cui la 111ª edizione di Fieragricola ha premiato le migliori prestazioni commerciali 2013. La manifestazione, che ha riunito anche in questa occasione i leader della meccanica agricola internazionale, ha visto coinvolti i più importanti brand, suddivisi nelle categorie trattori specializzati, isodiametrici, cingolati, mezzi da campo aperto, utility e compatti, a media, alta e altissima potenza.

Per questa seconda edizione del Best Seller Award, in particolare, le categorie merceologiche sono aumentate da nove ad undici, in modo da inquadrare meglio i trattori agricoli presenti sul mercato italiano e, oltre alla potenza, sono state aggiunte le nuove classi di peso e passo. E i riconoscimenti conquistati da John Deere hanno avuto una natura decisamente trasversale, testimoniando la vastità della gamma d’offerta del costruttore statunitense nonché l’eccellenza raggiunta in tutte le categorie in cui questa si articola.

A salire sul podio degli oscar dedicati alla meccanizzazione agricola sono stati ben sei modelli del marchio del cervo, che il mercato 2013 ha premiato riconoscendone ancora una volta le eccellenti qualità in termini di produttività, affidabilità ed economia di gestione. Ad aprire il nutrito elenco dei premi conquistati da John Deere uno dei modelli di maggiore successo del costruttore, il 6125R, che si è aggiudicata la seconda piazza nella categoria dei trattori multiuso. Macchina fra le punte di diamante della Serie 6R, il 6125R condivide con gli altri modelli della gamma alcune delle più sofisticate soluzioni messe a punto dal costruttore, fra cui l’eccezionale trasmissione DirectDrive, il nuovo motore all'avanguardia PVX PowerTech che combina la tecnologia di risparmio combustibile GreenEfficiency con una potenza senza compromessi, il sistema a singolo fluido che consente di utilizzare unicamente gasolio e la spaziosa e confortevole cabina Command View. Posizione d’onore anche per un altro best seller di casa John Deere della serie 6R, il 6210R, cui è stata assegnata la seconda piazza nella categoria dei trattori di potenza medio – alta.
Risultati di eccellenza anche quelli conquistati da John Deere nella categoria dei trattori di alta potenza, in cui il marchio statunitense ha raggiunto il secondo posto con un altro modello di grande successo, il 7230R. Questa macchina è in grado di operare con maggiore velocità anche sui terreni più impegnativi garantendo al contempo il massimo confort grazie alla cabina ammortizzata e all’assale anteriore a sospensione TLS+.

John Deere si conferma primo brand nella categoria delle macchine con potenza oltre i 300 CV, in quanto anche nella massima categoria, quella dei trattori ad altissima potenza, si è fatta valere con il secondo posto conquistato da due dei suoi modelli di vertice, l’8260R e l’8360R.

Veri e propri concentrati di tecnologia, i trattori della Serie 8R rappresentano alta produttività, affidabilità, flessibilità operativa e bassi costi di gestione che contraddistinguono la gamma del marchio americano. Motore PowerTech PSX da 9 litri interim Tier 4/Stage III B, cambio automatic Power Shift, sistema di sterzatura ActiveCommand, sospensioni indipendenti ILS sono solo alcune delle caratteristiche che hanno decretato il successo commerciale della gamma, che trova nei modelli premiati due fra i suoi migliori interpreti.

A chiudere il medagliere conquistato da John Deere in questa seconda edizione del Best Seller Award i due terzi posti aggiudicati da altri due modelli che hanno riscontrato un ottimo successo di pubblico, il 6140R nella categoria dei trattori di potenza medio – alta, e il 7280R nella categoria dei trattori di alta potenza.

A ritirare i premi, consegnati dal presidente di Veronafiere Ettore Riello e dal vicepresidente vicario Damiano Berzacola, è stato l’Amministratore Delegato di John Deere Italiana Marzio Devalle, accompagnato nell’occasione da Simone Nardin, Branch Tactical Marketing Manager, e Fabio Garavelli, Country Dealer Development Manager. Il numero, il prestigio e la trasversalità dei trofei conquistati testimoniano ancora una volta non solo l’eccellenza qualitativa che da sempre contraddistingue le macchine John Deere, ma soprattutto la loro capacità di rispondere con puntualità ed efficacia alle esigenze di un pubblico di utilizzatori delle più diverse tipologie.